giovedì 27 dicembre 2018

Gingerbread Cake e il Natale allo Zenzero







































"Per fare una canzone di Natale non basta un argomento natalizio
ma occorre un ingrediente più speciale: lo zenzero
Ma chi lo avrebbe detto che lo zenzero in fondo è il vero fulcro del Natale
non il Presepe, non Gesù bambino ma lo zenzero..."
(Elio e le Storie Tese, Natale allo Zenzero)


Lo ammetto, nell'ultimo mese sono stata piuttosto monotematica e probabilmente questo blog non sentiva il bisogno di un'altro post allo zenzero. Ma io sì! E se state per chiedervi: "Ancora?!?", ve lo dico subito: "Sì ancora!".
Perchè dopo omini, fiocchi di neve, casette e casine, ho deciso di farci una torta intera. E visto che c'ero ho affinato l'edilizia edibile e me n'è uscito un intero quartiere di case. Perchè sono una vera drogata di zenzero, perchè dopo accurate (e per me complicate) analisi in inglese delle differenze tra melassa e golden syrup, scambi di tagliabiscotti e ricette, dovevo provarne almeno una di quelle consigliate dalla mia teacher, perchè dopo aver seguito tutte le puntate dell'ultimo The Great British Bake Off in inglese, probabilmente una delle poche cose che ho capito (mi scuso immensamente con la teacher!) è che volevo tanto una fetta di gingerbread cake, perchè come diceva il buon Elio: "è usato come eupeptico...significa che ti fa digerire" e quale miglior periodo per far digerire se non dopo cene e pranzi di Natale? "E chi non fosse ancora straconvinto che zenzero significa Natale, provasse ad assaggiare un biscottino allo zenzero".
E chi se ne importa che Natale è passato e pure Santo Stefano...le feste non sono finite e vuoi non fare una tortina per consumare tutte le spezie che ti sei comprato?!?

"...Natale allo zenzero
Presepe allo zenzero
tanti auguroni allo zenzero
stappare lo zenzero
brindare allo zenzero
gridare fortissimo: "Zenzero"

Regali allo zenzero
vacanze allo zenzero
Gesù bambino di zenzero
abbracci allo zenzero
dolciumi di zenzero
Bianco Natale allo zenzero

Re Magi di zenzero
pastori di zenzero
stella cometa di zenzero
le renne allo zenzero
zanzare di zenzero
Bianco Natale di zenzero"
(Elio e le Storie Tese, Natale allo Zenzero)


*** Auguri allo zenzero a tutti!!! ***


Ingredienti:
  • 350 gr di farina (più per la teglia)
  • 200 gr di burro (più per la teglia)
  • 200 gr di zucchero di canna integrale
  • 100 gr di miele millefiori fluido
  • 2 uova
  • 250 ml di latte
  • 3 cucchiaini di zenzero 
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 cucchiaino di vaniglia liquida
  • 1/4 di cucchiaino di chiodi di garofano in polvere
  • 1/4 di cucchiaino di noce moscata
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • un pizzico di sale
per la crema
  • 400 ml di latte
  • 80 gr di zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 bacca di vaniglia
  • 40 gr di amido di mais
  • 150 gr di panna fresca
  • zenzero in polvere a piacere
Montate a crema il burro a temperatura ambiente con lo zucchero, quindi aggiungete il miele, le uova e un cucchiaino di vaniglia liquida, mescolando bene. A parte setacciate la farina con le spezie, il bicarbonato e un pizzico di sale. Incorporate un po' per volta gli ingredienti secchi a quelli umidi. Imburrate una teglia a cerniera di 20 cm circa e cuocete in forno già caldo a 180° per 1 ora (se alla prova stecchino risultasse  ancora troppo umida all'interno, come la mia, allungate anche di 10-15 min la cottura). Fate raffreddare.
Per la crema portate a bollore 300 ml di latte con lo zucchero e la bacca di vaniglia incisa, appena inizia a bollire spegnete il fuoco, coprite e tenete in infusione fino a che si sarà completamente raffreddato, poi togliere la vaniglia. Con il latte freddo rimasto diluite poco alla volta l'amido di mais e aggiungetelo al latte insieme a un cucchiaino di miele. Riportate a bollore e fate cuocere qualche minuto, tenendo mescolato bene, fino a che la crema si sarà raddensata. Fatela raffreddare bene tenendo coperto per evitare che si formi la crosticina (potete mettere uno strato di pellicola a contatto con la superficie). Montate bene la panna e incorporatela delicatamente alla crema fredda. Aggiungete zenzero a piacere.
Tagliate la base in 3 strati uguali e assemblate la torta spalmando su ogni strato abbondante crema e spargendo zenzero candito tagliato a piccoli pezzi. Finite spalmando in superficie altra crema e, se volete, dei gingerbread cookies delle forme che preferite.



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...