mercoledì 17 aprile 2019

Nidi di Noodles







































L’uccello ha il nido
il ragno la tela
l’uomo l’amicizia.
(William Blake)


Non c'è volta in cui abbia trovato un nido ai piedi di un albero o all'angolo di una strada, che non l'abbia raccolto e portato a casa. Densi d'amorevolezza e oltremodo romantici, hanno in sé qualcosa di meraviglioso e osservandoli da vicino vi si possono scoprire molti tesori nascosti all'interno. 
Oltre a rametti e paglia, potrebbero trovarsi incastrati del muschio, pezzetti di carta, fili di lana e cotone colorati, piccole pigne...ognuno a ben guardare ha una sua particolarità.
La cosa davvero incredibile è pensare alla pazienza con cui piccoli becchi e zampette hanno intrecciato e incastrato ogni parte dandogli una forma perfettamente accogliente come vecchie ricamatrici di merletti al tombolo, un lavoro lungo fatto con tanto amore e dedizione. Ogni filo, ogni ramo, una storia, un viaggio, un'andata e un ritorno, una fatica enorme per costruire la propria casa. Ma non per sempre. Solo per un po'. Il tempo di nascere e di crescere. Il tempo di imparare a volare. A quel punto il nido si abbandona per trovarne forse altri e altri ancora. 
Il nido è un punto di partenza non di arrivo. Per questo si trova sui rami e non sulle radici.
Come i boccioli dei fiori più belli, come gli affetti più grandi.

***
Se cercate un'idea divertente e molto veloce per un centrotavola pasquale o per decorare una bella torta scenografica 



Ingredienti (per ogni nido):
  • 25 gr di noodles di soia
  • 50 gr di cioccolato 
Preparate dei piatti fondi e delle ciotoline rivestendo con della pellicola l'interno dei primi e l'esterno delle seconde. Aprite delicatamente la matassa di spaghettini dentro a una ciotola capiente e spezzettateli leggermente se serve. Sciogliete a bagnomaria il cioccolato e versatelo sopra agli spaghetti. Massaggiando con le mani cercate di spargere il cioccolato ovunque e nel frattempo date una forma arrotondata al "gomitolo". Adagiate il gomitolo nel piatto e modellate una leggera conca nel mezzo dove metterete una ciotolina premendo e, se serve avere più peso, potete riempire questa di acqua. Lasciate raffreddare in frigorifero prima di estrarre il nido e riempirlo con ovetti di cioccolato o decorativi.



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...