sabato 2 dicembre 2017

Pancakes integrali alla cannella







































E' il primo weekend di dicembre e oltre le finestre il cielo è color latte e l'aria frizzante.
Al mio risveglio pigro e sonnacchioso si accompagna il ritmo di una colazione lenta e dolce, preziosa ricarica emotiva dopo una settimana di levatacce poco gradevoli, e il desiderio di cominciare a pensare al Natale. 
Più tardi metterò al lavoro il forno impastando i primi biscotti, preparerò il mio alberello (qualche idea qui), penserò alle decorazioni e mi immergerò nel mio piccolo mondo di lucine.
Ma per il momento mi godo queste frittelle che sembrano fatte di nulla se non dell'intenso profumo di cannella che si diffonde in cucina. E penso siano perfette per dare il benvenuto a questo mese di feste, per concedersi qualcosa di goloso senza per forza aggiungere burro e uova...ma soprattutto ideali per tenere allenato il buon lievito in vista delle prossime fatiche, dei grandi impasti, dei dolci importanti. Che scegliate di accompagnare questi pancake totalmente vegani, con del miele, della buona marmellata di frutti rossi o delle calde mele appena caramellate in padella, vi assicuro che non potrebbe esserci miglior colazione per iniziare questa giornata. 
Benvenuto Dicembre.


(da Riccardo Astolfi, Pasta Madre)
Ingredienti (per 6/8 pancakes):
  • 50 gr di lievito madre rinfrescato*
  • 100 gr di farina di frumento integrale
  • 170 ml di acqua
  • 1 cucchiaio di miele 
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna 
  • 1 cucchiaino abbondante di cannella
  • 1 cucchiaino di sale 
  • olio evo (o di semi se preferite)
(*per rinfrescare il lievito madre: 1 parte di lievito + 1 parte di farina + 1/2 parte di acqua, far riposare coperto per 4-6 ore) 

Sciogliete in una ciotola il lievito nell'acqua, quindi aggiungete la farina e tutti gli altri ingredienti, mescolando bene con una frusta per eliminare eventuali grumi e ottenere una pastella liscia. Coprite la ciotola con della pellicola a cui avrete fatto dei piccoli fori per far respirare l'impasto e fatela riposare per 8-10 ore a temperatura ambiente (io in forno spento per la notte). Fate scaldare una padella leggermente unta con dell'olio e versate 3 cucchiai di impasto circa (a me corrispondevano al mestolo da minestra) e fate cuocere il pancake. Quando formerà delle bollicine in superficie potrete girarlo e farlo cuocere per pochi minuti sull'altro lato. Procedete così fino a finire la pastella, tenendo al caldo i pancake cotti e impilati su un piatto. Servite caldi con miele, marmellata di frutti rossi o frutta spadellata a piacere. 



4 commenti:

  1. Il miglior commento in questo caso è il "non commento"...guardare le tue foto e assaporare con la mente gusto e olfatto di questa deliziosa colazione....mmmmmhhhh!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi provare a farli anche tu!!! Poi niente uova, nè latte, nè burro...eppure buonissimi!!!

      Elimina
  2. Già il profumo di cannella a mette fa venire in mente il Natale (anche se a casa mia la cannella si usa tutto l'anno!!!)
    Bellissime!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanto ti capisco...cannella sempre, come pure zenzero che metterei su tutto e un sacco di altre spezie. Una colazione golosa al profumo di Natale!!!
      Grazie di essere passata :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...