venerdì 15 marzo 2013

Scones e Lemon curd







































"Why is a raven like a writing desk?"
Ogni volta che li sforno è inevitabile immaginarmi a sgranocchiare questi dolcetti, sorseggiando una tazza di tè, tra il Capellaio Matto e la Lepre Marzolina!
Eppure tutto iniziò qualche anno fa, quando cavalcando la mia passione "secolare" per l'Irlanda, decisi che dovevo riuscire ad organizzare qualcosa di carino per festeggiare degnamente il San Patrick Day...una scusa come un'altra per portare un po' dell'isola verde da me, visto che, ad oggi, andare io da lei rimane ancora un sogno nel cassetto. E una scusa come un'altra per cucinare, mangiare e fare festa con gli amici.
Così per la mia festa irlandese mi sono documentata ovunque per scovare qualche ricettina carina da poter proporre agli ospiti, ma pure adatta ad un buffet (per capirci: niente stufati o agnelli del Connemara!!!)
In mezzo ad una specie di invasione delle patate, trovai questi dolcetti, in realtà molto british, con quell'aria da "tè delle cinque con la Regina Elisabetta", ma che certo in Irlanda sembrano arrivati.
La vera scoperta però fu lei: sua altezza Lemon Curd.
Per lei fu assoluto amore a prima vist..a prima cucchiaiata! Tipicamente pensata per accompagnare gli scones, ma che da allora per quanto mi riguarda accompagna torte, crostate...direttamente le dita!!!
Ecco perchè oggi, ad un paio di giorni da una delle feste internazionali che più mi divertono, sono così emozionata al presentarvela...lei che tanti cuori in questi anni ha conquistato, lei che ho scoperto essere una specie di perversione di una mia amica che, so, non attendeva altro che questo post, lei che rimane una delle mie "droghe culinarie" predilette...
Che ne dite alle 17 vi aspetto per il tè a casa mia?

Ingredienti:
Per gli scones
  • 250 gr farina 
  • 50 ml di latte
  • 50 gr di burro
  • 30 gr di zucchero
  • 1 uovo
  • 2 cucchiaini di lievito
  • 1 pizzico di sale
  • 50 gr di uvetta (facoltativa) 

Unite la farina setacciata, il lievito e lozucchero, impastateli con il burro a temperatura ambiente, l'uovo e un pizzico di sale. Incorporate quindi il latte e regolatene la quantità rispetto alla consistenza dell'impasto e se desiderate incorporate anche le uvette. Lavorate poi rapidamente l’impasto con le mani fino a formare un panetto morbido e non appiccicoso. Formate dei dischetti e disponete gli scones su una teglia rivestita con carta da forno, distanziati gli uni dagli altri. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti finchè saranno leggermente dorati. 
Da mangiare semplici con il tè, accompagnati da miele, marmellate o dalla tipica lemon curd.

Per la lemon curd
  • 2 limoni non trattati
  • 100 gr di zucchero
  • 40 gr di burro
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio di fecola di patate (facoltativo)

Lavate i limoni, grattugiate la scorza e unitela al succo. In un pentolino Fate sciogliere il burro a bagnomaria in un pentolino. A parte montate le uova con lo zucchero. Appena il burro sarà sciolto, ma intiepidito, aggiungere l'uovo e zucchero. Subito dopo aggiungete il succo e la scorza dei 2 limoni e mescolare bene evitando eventuali grumi. Continuate la cottura a bagnomaria per una decina di minuti mescolando di continuo e, se volete una lemon curd più densa, aggiungetea un cucchiaio di fecola di patate (o farina) setacciata. Cuocete fino a quando la crema non avrá iniziato a rapprendersi. 
Se volete conservala potete invasarla come una marmellata in un barattolo sterilizzato e ben chiuso, capovolgendolo ancora caldo. Conservata in frigo può mantenersi fino ad  una decina di giorni.


1 commento:

  1. adoro anche io l'Irlanda e ci sono andata un paio di volte dopo 31 anni di "sogni ad occhi aperti".. ora progetto il 3º viaggio nell'isola verde per il 2016.. con bimba al seguito questa volta!
    adoro questa abbinata, mi piace un sacco!
    Ciao

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...