mercoledì 1 gennaio 2020

Calendario VentiVenti

 "...You live you learn, you love you learn
You cry you learn, you lose you learn
You bleed you learn, you scream you learn

You grieve you learn, you choke you learn
You laugh you learn, you choose you learn
You pray you learn, you ask you learn
You live you learn" 
(A. Morissette, You Learn)


Sembrava ieri che con trepidazione e anche un po' di strano timore attendevamo il passaggio tra il 1999 e il 2000, proiettati nel nuovo millennio. Sembrava ieri. 
Invece oggi siamo già nel 2020 e un nuovo ventennio ha inizio. Quando penso a un ventennio la mente corre inevitabilmente a quello novecentesco, anni "ruggenti" quelli, anni "fuggenti" i nostri.

mercoledì 25 dicembre 2019

Frittelle ripiene di Natale







































"Have yourself a merry little Christmas
Let your heart be light
From now on, our troubles will be out of sight

Have yourself a merry little Christmas
Make the yuletide gay
From now on, our troubles will be miles away 

Here we are as in olden days
Happy golden days of yore
Faithful friends who are dear to us
Gather near to us once more

Through the years we all will be together
If the fates allow
Hang a shining star upon the highest bough
And have yourself a merry little Christmas now"
(Sam Smith, Have yourself a merry little Christmas)



"Nonna, quest'anno vengo a casa tua e mi insegni a fare i dolcetti fritti che portavi sempre a Natale"
"Ma mi non me ricordo più gnente!"...
...sottotitolato: cominciamo bene!
C'era un tempo in cui ero deputata ai compiti di più alta responsabilità culinaria: righettare gli gnocchi, chiudere i tortellini, impanare le polpette... E c'è oggi in cui cerco di ricostruire ricette fatte di cucchiai e "a occhio" con gli appunti sul quadernino rosso di mia madre e i "non me ricordo" di mia nonna. 

domenica 22 dicembre 2019

Biscottoni all'avena







































"Rudolph era un cerbiatto
con un naso buffo assai
Stava lì grande e grosso
e non si spegneva mai
 Lui con le altre renne
non poteva mai giocar,
era burlato sempre
per lo strano luccicar.

Ma quella notte Babbo Natal
Rudy poi chiamò, 
con quel naso tale e qual
una stella lui creò.
E da quel dì i cerbiatti
Rudy pregan di giocar
ma lui ha il suo daffare
e il cielo deve illuminar." 


E' arrivato Natale e io nemmeno me ne sono accorta. Gli ultimi mesi sono avanzati a ritmo sostenuto e io, che ancora stavo rimirando la lista delle cose che avrei voluto fare, mi sono trovata ad addobbare l'albero mentre ancora stavo pensando che non avevo svuotato la zucca.
A questo punto le blogger serie hanno sfornato già decine di varianti tra biscotti, cookies e dolcetti natalizi e io, in pieno solstizio, a un passo dalla Vigilia ancora nulla. Una vera vergogna!

lunedì 9 dicembre 2019

Biscotti Panna e Spezie







































Cade una foglia che
par tinta di sole, che nel cadere ha
l’iridescenza di una farfalla.
(Ada Negri)


Sebbene ci si trovi ormai più prossimi all'inverno, non scordiamoci che Dicembre occupa a pieno titolo con la maggior parte dei suoi giorni la stagione autunnale. 
Ce ne dimentichiamo spesso perchè arrivati a questo punto dell'anno le strade si sono riempite di luci e brillanti decorazioni natalizie ed è come se il nostro naso, rivolgendosi immancabilmente a ben altre "altitudini", non si soffermasse più a terra, dove invece le suole ancora calpestano abbondanti tappeti di foglie scricchiolanti. Eppure mai come quest'anno il tepore prolungato ha posticipato il foliage ed ora, che l'accumulo dei caldi colori autunnali è al suo massimo splendore, si è già pronti alla fase successiva. Piccole, grandi, a cuore o a stella...eppure loro stanno lì e ancora cadono dai rami, noncuranti delle più fascinose luminarie. 

giovedì 28 novembre 2019

Pannocchie con burro al limone e timo







































Prima di andare avanti avverto i boicottatori dell'esterofilia ad ogni costo di saltare a piè pari questo post. Perchè oggi in Usa si festeggia il Thanksgiving. 
Sarà che ultimamente mi soffermo più del solito su Instagram leggendo deliziosi post d'oltreoceano, sarà perchè mi sono messa a riguardare Friends, di cui per me fra tutte rimane spassosamente mitica la preparazione di un'assurdo truffle (vd. zuppa inglese nella versione italiana) proprio per il Thansgiving, ma ho sempre pensato che mi piacerebbe una volta poter partecipare a una cena del Ringraziamento americana.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...