venerdì 9 settembre 2016

Tarte tatin ai tre pomodorini







































Vi siete mai accorti come frequentemente le cose non siano proprio ciò che sembrano?
A settembre sembra di essere in autunno ma è ancora estate.
Dopo quasi due mesi di lontananza può sembrare di aver cambiato supermercato solo per colpa di un intero scaffale di tipi di sale e un reparto ortofrutticolo  da veri fighetti con uno spremitore di frutta seriale, invece è sempre lo stesso.
Quelle, che nel suddetto reparto sembrano lunghe rape, sono melanzane bianche, i pomodori si scoprono peperoni e peperoncini gialli sono in realtà dei datterini.
Ciò che sembra dolce è salato e ciò che spesso è salato ha un pizzico di dolcezza.
Come i pomodori dolcemente confit di questa tarte rovesciata che, per fortuna, ha ancora i colori delle vacanze.







































Ingredienti:
  • 200 gr di farina di grano saraceno (Molino Rossetto)
  • 100 grazie di burro
  • pomodorini ciliegino
  • pomodorini torpedino verdi
  • pomodorini datterini gialli
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 1 spicchio d'aglio
  • olio evo
  • timo
  • sale
  • acqua fredda
Per la pasta impastate velocemente insieme la farina con un pizzico di sale, il burro freddo a pezzetti e acqua fredda quanto basta per ottenere un panetto compatto. Schiacciatelo in una forma tonda, rivestitelo di pellicola e riponetelo in frigo per 1 ora. A parte preparate dei pomodorini confit, lavando e asciugandoli bene, tagliandoli a metà e disponendoli in una tortiera ben rivestita di carta forno. Conditeli con del sale, due cucchiai di zucchero, delle foglie di timo fresco, uno spicchio d'aglio tagliato a fettine (che poi verranno tolte prima di mettere la pasta) e dell'olio evo. Passateli al forno un 10-15 min a 160°. 
Sopra ad un foglio di carta forno per aiutarvi, stendete con delicatezza la pasta qualche cm più grande della tortiera, quindi rovesciatela (attenzione che con la farina di grano saraceno sarà piuttosto friabile) a coprire i pomodorini, avendo cura di ripiegare in sotto i bordi, chiudendo così il ripieno all'interno.
Cuocete la tarte 25-30 min a 200°. Fatela raffreddare 10 min, quindi rovesciatela. Buona sia tiepida che fredda.



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...