venerdì 20 dicembre 2013

Una tavola di Natale e l'inaugurazione di un nuovo angolo




































 


E' da quando a ottobre ho soffiato la prima candelina del blog che rimugino sulla voglia di introdurre qualche novità in questo mio piccolo spazio. D'altronde, alla sua nascita, l'intenzione era quella che potesse essere un blog di cucina ma anche raccontare di passioni...le mie.
Nessuna paura, se ne aveste, non è la premessa per snaturare la personalità di questo diario di viaggio, ma invece per arricchirlo con qualche angoletto nuovo che comunque mi appartiene.
Quando si parla di cucina il passo per discutere, oltre che di gusto, anche di presentazione e da lì di mise en place e allestimento, ormai è brevissimo. Inutile dire come l'occhio voglia la sua parte e, per quanto costretta ad una sola alternativa sotto sotto la sottoscritta rimanga una sostenitrice del primato della sostanza...beh tutta la mia vita ruota inevitabilmente attorno alla ricerca di un certo gusto estetico (una bella scatola renderebbe appetibile moltissime mediocrità: ergo l'inventore del detto "l'abito non fa il monaco" a parer mio era un cretino!)

Non ho aperto questo blog dicendo: "Mi dilettavo ai fornelli fin da quando ero in fasce...", per quanto i primi pasticci ed esperimenti spesso catastrofici, rigorosamente in assenza dei genitori, siano cominciati presto, ma con questo post vi posso tranquillamente svelare uno dei miei divertimenti, diventato poi immancabile compito, fin da piccola: apparecchiare la tavola delle feste!
Non c'è Natale o Pasqua in cui la mia famiglia non aspetti di vedere cosa mi inventerò per la tavola e anche ora che manco da casa, ormai da molti anni, attendono in sospeso che "tiri fuori dal cappello" qualcosa di nuovo (questo mi ricorda che devo assolutamente meditare sulla tavola di quest'anno!!!)
Negli ultimi anni ho cominciato a fotografare i risultati, più per non rischiare di ripetermi che altro, altrimenti dove starebbe il divertimento. Ora penso che queste foto, per quanto non siano sempre curate come vorrei, mi siano tornate utili.
Certo lungi da me dal pensare possano essere un decalogo dell'apparecchiatura perfetta, a cui magari chissà, un giorno, con il tempo e tanto studio, potrei aspirare (chi si ferma di imparare è perduto!). A mia discolpa ci terrei comunque a sottolineeare come si tratti, nel mio caso, sempre di un contesto famigliare e molto informale! 
Volevo però regalarvi più che altro qualche suggestione e atmosfera, che tuttavia per qualcuno può nascondere, qua e là, qualche consiglio e idea carina, per rendere anche con poco sforzo e poco tempo, la vostra tavola una tavola speciale!

* * *































 

2 commenti:

  1. Bella questa nuova "rubrica": passo troppo poco da te, devo trovare il tempo per salutarti più spesso. Comunque complimenti, le tue foto sono sempre molto suggestive.
    Un abbraccio e Buona Natale! Lidia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dirlo a me cara Lidia, che non solo ultimamente non passo da te e in altri interessanti blog, ma non riesco a fare tutto quello che vorrei...la mancanza di tempo ahhhh. Però almeno per le vacanze di Natale mi prenderò un po' di tempo per me. Grazie per i complimenti e un dolcissimo Natale anche a te!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...