venerdì 23 agosto 2013

Stecchi gelato allo yogurt e frutta







































Dopo California e Arizona il mio viaggio è continuato tra i Canyon dello Utah e passando dal Nevada è tornato in California. Un girotondo tra le riserve Navajo, terre rosse e polverosi deserti in cui ti aspetti da un momento all'altro di vedere passare un cowboy a cavallo o sorvolare in cielo un paio di condor. A completare il cliche le temperature cocenti che hanno toccato il loro apice nel mezzo della Death Valley (mai nome fu più azzeccato!)
Dopo ore di viaggio notare come nel posto più basso d'America ci siano temperature così alte ha qualcosa di vagamente ironico e riflettere sul fatto che il mio corpo sperimentava per la prima volta i 50 (e più) gradi, ad un certo punto mi ha fatto solo pensare a quanto mi sarei mangiata volentieri una bella granita o un fresco gelato...poveracci sti americani che di gelati ne sanno così poco...eppure con questo caldo ci sarebbe stato proprio bene!

Ingredienti:
  • 125 gr di yogurt bianco
  • 125 gr di yogurt all'arancia
  • 125 gr di yogurt ai frutti di bosco
  • latte
  • 1 cucchiaio di miele
  • ciliegie sotto zucchero
  • mandorle
Mescolate lo yogurt con qualche cucchiaio di latte per renderlo più morbido  e con un po' di miele nel caso di yogurt al naturale non zuccherato. Distribuitelo quindi negli stampi alternando a piacere i gusti in più strati o mescolando pezzi di frutta come nel mio caso con le ciliegie. Fate indurire in freezer e una volta sformati potete passarli in granelle di mandorle o altra frutta secca.



4 commenti:

  1. Ottima ricetta, freschi, sani e golosi!
    Un bacio
    Letizia

    RispondiElimina
  2. Bellissimi e facili: sei una miniera di idee!
    Buona continuazione del tuo viaggio.
    Claudette

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...