giovedì 4 luglio 2013

Cous cous profumato alle verdure e i picnic con i grilli







































Poi, a dispetto di qualunque temperatura, arriva l'estate. E la riconosci dal suono delle cicale che entra dalle finestre e dal frinire dei grilli non appena cala la sera, dall'odore di sole e di mare anche quando sei in città, dalla voglia di stare costantemente scalza dimenticandosi le ciabatte in giro per casa, da quei sapori di frutta e verdure fresche che metteresti nel piatto ad ogni ora del giorno, fosse anche solo per il loro colore e profumo, e da quella luce che precede la sera, quella che nè vespro, nè tramonto, quella luce appena dorata che t'arriva negli occhi e che ti bacia mentre ti riappacifichi con la città osservandola dal sellino di una moto o dal parapetto di un terrazzo. Ed è allora che il mio cuore tende ad allargarsi insieme al mio sorriso e, in modi alcune volte inspiegabili, i miei occhi riescono a scorgere molte più cose belle, come se quella luce le facesse vedere meglio. E' allora che, fosse per me, fermerei il tempo. Resterei nei giardini dei vicini a cenare sotto pergolati di kiwi, sui balconi ad annusare il profumo dei gelsomini quando viene sera, in mezzo ad un prato a fare picnic in compagnia dei grilli, sulle terrazze ad osservare la città dall'alto, a contare le case e riconoscere i suoi edifici, a farsi baciare da quella luce per cui non servono parole. Solo cuore.

Ingredienti (per 4 persone):
  • 250 gr di cous cous
  • 400 ml di acqua
  • olio evo
  • sale
  • 2 carote
  • 1 zucchina
  • 2 pomodori perini
  • 1 costa di sedano
  • uvetta passa
  • timo
  • cardamomo
  • spezie e erbette fresche a piacere
In una casseruola bassa e larga fate bollire l'acqua, quindi spegnete, salate, unite un cucchiaio d'olio e versate il cous cous. Coprite e fate riposare per min 5/7 min. Sgranate bene il cous cous con una forchetta o direttamente con le mani se serve. A parte lavate e tagliate a tocchetti le carote e la zucchina e fatele cuocere in una padella con un filo d'olio e, a metà cottura, aggiungete uvetta passa a piacere, salate e pepate. Condite il cous cous con le verdure cotte, pomodori e sedano freschi tagliati a piccoli pezzi, erbette fresche, dei semi di cardamomo tritati o altre spezie a vostro gusto. Servite freddo e ben amalgamato.

2 commenti:

  1. Sperimentato ieri sera, é piaciuto tantissimo anche a mia cognata Valentina che è appassionata di cous cous! Per l'occasione ho acquistato anche una piantina di timo...adesso mi serve un blog di giardinaggio!!!! Brava Michela e alla prossima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahaha...magari prima o poi...su questi schermi ^_^ io amo il timo! e la menta e il basilico e il rosmarino...

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...