domenica 13 maggio 2018

Risotto alla Borragine







































Tra una pioggia e l'altra questa primavera si sta mostrando a singhiozzo. 
Ma la natura è comunque inarrestabile e lo si capisce quando ci si ritrova a notare quell'angolo di campo incolto oltre la rete a fianco del tuo bar preferito, diventare una sorta di foresta amazzonica da un giorno all'altro. 
In quella foresta di steli d'erba, spighette malefiche e poco altro spuntano i primi papaveri, dei fiori di pisello, distese di malva e pure qualche cardo. Poi delle piccole macchie blu a grappolo, su degli steli ricoperti di leggera peluria. Inconfondibile borragine. 
E ti ricordi di aver lasciato in attesa in archivio un risotto, fatto quel giorno in cui nella cassetta settimanale dell'orto di quartiere, i miei, insieme a ortaggi vari di stagione, portarono a casa un mazzetto di borragine.
Oggi, in uno dei pochi giorni di sole vero delle ultime settimane, ho fatto una visita al vivaio, ad annusare un po' di rose in mostra nel loro periodo migliore. Uno spicchio di sole e di rose giusto per la festa della mamma. E lì, a fianco a rampicanti, rose inglesi e fiori di ogni genere, ho ritrovato piantine di borragine. Come se ci fosse bisogno di comprarle in un vivaio quando ogni angolo di strada ne è pieno, per chi sa ben guardare.
Così mi è venuto da ridere e ho pensato che al posto di costose rose e pregiati fiori, oggi forse alla mia mamma regalerei un mazzetto di queste stelline blu, un po' pelose...ma perfette per cena!


Ingredienti:
  • 400 gr di riso Vialone Nano
  • 100/120 gr di borragine
  • 1 cipolla piccola
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • olio evo
  • brodo
  • burro
  • parmigiano
  • sale 
Togliere i fiori e teneteli da parte. Lavate più volte le foglie ed eliminate le parti più dure dei gambi. Fatele cuocere in una padella con un filo d'olio e, una volta ammorbidite, su un tagliere riducetele a piccoli pezzi. A parte tagliate sottilmente la cipolla e fatela imbiondire con un po' d'olio e acqua in una casseruola, quindi unite il riso e fatelo tostare per qualche minuto prima di sfumare con 1/2 bicchiere di vino bianco. Iniziate quindi ad aggiungere brodo caldo per portare a cottura il riso, mescolando di tanto in tanto. A metà cottura aggiungete la borragine a pezzetti e finite di cuocere il risotto facendo attenzione a tenerlo sempre morbido. A fuoco spento mantecate all'onda con un a noce di burro e, se gradite, del parmigiano. Servite caldo aggiungendo i fiori.



1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...