venerdì 10 giugno 2016

Chips di patate al timo








































Lo scorso weekend ho inaugurato il mio terrazzino fiorito per la colazione e anche se il resto delle giornate l'ho passato a lavorare, tutto mi è sembrato migliore, prendendo un'aria decisamente più vacanziera. Una voglia irrefrenabile di liberare le dita dei piedi, aggiungere foglie di menta nei bicchieri e invitare gli amici nel mio piccolo angolo verde, profumato di aromatiche e lavanda, per un aperitivo o una cena sotto le stelle. 
Mi sarà rimasta l'aria londinese ancora attaccata addosso, ma ho pensato che non ci fosse nulla di meglio da spiluccare durante un aperitivo in compagnia che un cartoccetto ancora caldo di chips (il fish l'ho lasciato nuotare beato!). Infondo tutti son capaci di aprire un sacchetto, ma volete mettere farle da sè? Ecco qua un ottimo spunto per le prime cene all'aria aperta!
Le mie, confesso, son finite prima ancora di pensare di invitare gli amici!

Ingredienti:
  • patate a pasta gialla
  • patate viola-blu (io Doppia Delizia di perle delle Tuscia)
  • patata dolce
  • olio di arachidi
  • sale
  • pepe
  • timo fresco
Lavate e pelate le patate e tagliatele molto sottili, mantenendo le fette tonde. Se le patate gialle e viola risultassero molto acquose potete metterle a bagno 10 min, così che perdano un po' d'amido, e asciugarle molto bene con un canovaccio pulito. Scaldate abbondante olio in una padella dai bordi alti e, quando sarà a temperatura, buttate le patate a friggere. Quando saranno dorate scolatele bene con una schiumarola e mettetele ad asciugare su della carta assorbente. Salate, pepate e spolverate con foglioline di timo fresco. Potete servirle in un bel cartoccetto ai vostri ospiti.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...