sabato 10 gennaio 2015

Cioccolata viennese bianca

Chiuso un anno con una bevanda calda, ne apro uno nuovo con un'altra.
Siete anche voi del partito "quando arriva il freddo non c'è niente di più buono e goloso di una cioccolata calda?": siete nel post giusto!
Personalmente confesso di preferirla scura e fondente, ma dopo aver sperimentato la frolla, mi intrigava provare la cioccolata viennese, che tra le sue particolarità ha l'assenza di cacao e di amidi per raddensarla e spesso l'introduzione dei tuorli d'uovo per ispessirla.
Nel marasma di dosaggi proposti in rete, mi è piaciuta moltissimo la versione bianca de La tana del coniglio, che trovo appropriatissima (sarà la cromia) all'accostamento con bianchi tetti innevati.
Certo, qua a Roma di neve nemmeno l'ombra (forse dovrei esserne felice), ma non ci fate caso e sopportate noncuranti il mio desiderio eterno di vacanza, assaggiando una cucchiaiata di questa dolcissima cioccolata in tazza. Per gli impavidi del tasso glicemico.

Ingredienti:
  • 150 gr di cioccolata bianca
  • 500 ml di latte
  • 50 ml di acqua
  • 1-2 tuorli d'uovo
  • panna fresca
In un pentolino scaldate il latte e l'acqua, senza però portarli a bollore. A parte spezzettate il cioccolato finemente e mettetelo a sciogliere a bagnomaria. e fate attenzione che il cioccolato bianco fonde ad una temperatura più bassa del normale cioccolato, essendo fatto di solo burro di cacao. Quindi toglietelo dal fuoco e incorporate i tuorli d'uovo uno alla volta, mescolando bene in modo da non cuocerli o stracciarli. Diluite con un po' di latte caldo e, sempre mescolando, versate a filo il composto nel resto del latte.
Rimettete tutto sul fuoco e fate cuocere a fiamma bassa, mescolando in continuazione, fino a che la cioccolata comincerà a raddensarsi. Attenzione che, con l'aggiunta delle uova, superare troppo la giusta cottura potrebbe portare a fare "impazzire" la preparazione come succede con la crema inglese.
In alternativa potete provare una versione più leggera, come consiglia La tana del coniglio.
Servite in monoporzioni con un po' di panna fresca montata


2 commenti:

  1. che dire .......semplicemente meravigliosa e golosa , bravissima ....un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria! Molto felice di averti tra i commentatori e spero di ritrovarti presto :)
      Ricambio l'abbraccio caloroso come una tazza di cioccolata fumante

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...